venerdì 8 marzo 2013

Tutorial Torta Spiderman di Mamma-per-tre!!!



Per questa torta Spiderman, che è stato il nostro regalo di compleanno per un appassionato di cinque anni, ho scelto come base la pasta matta, in alternativa al pan di spagna, in quanto è più soffice e spumosa.

Partiamo dagli ingredienti e vediamo chi indovina dove faccio la spesa :-) 



4 uova
150 g farina
150 g fecola
250 g zucchero
100 ml acqua
10 g lievito in polvere
limone (scorza)

Procedimento:
Miscelare le due farine con il lievito. Montare gli albumi, e dopo che hanno iniziato a gonfiarsi unire 125 g di zucchero. Continuare a montare fino ad ottenere una meringa lucida e bianca con lo zucchero sciolto, ma ben montata.
Montare con le fruste elettriche i tuorli con gli aromi (limone o arancia...o vaniglia a seconda dei gusti) e unire lentamente l'acqua bollente. Montare fino ad ottenere una massa schiumosa e sbianchita (attenzione, usate un contenitore capiente perchè si gonfia molto). Aggiungere 125 g di zucchero montando sempre con le fruste elettriche, fino ad ottenere una consistenza cremosa. Posare le fruste ed incorporare con la spatola le farine e poi le chiare.
Mettere il composto in una teglia di 26 cm di diametro, imburrata nei bordi solo a metà, di modo che la torta gonfiandosi non scivoli sulle pareti .
Cuocere a 180° per 40 minuti, ed eventualmente continuare a 160° se non risultasse ancora cotta. Dopo averla lasciata raffreddare, possiamo continuare con la farcitura e la preparazione alla decorazione.
Io ho usato come farcitura il budino al cacao fatto in casa (con 1 tuorlo, 4 cucchiai di zucchero, 2 cucchiai di farina, 2 cucchiai di cacao e 400 ml di latte) ma potete utilizzare quello che vi piace di più (crema pasticcera, ganache, marmellata). Ho tagliato in due la torta e l'ho bagnata con del latte (usate un liquido che ben si sposi con la farcitura) 
l'ho farcita e ho rimesso sopra la parte superiore della torta. Un piccolo trucco è quello di capovolgere la torta, di modo che lo strato più liscio si trovi ad essere quello superiore, che sarà poi rivestito.
Ho disegnato e ritagliato la faccia di spiderman su un pezzo di carta, che ho utilizzato come guida per ritagliare la torta farcita nella forma desiderata (un po' ovale in questo caso) .
Ho montato la panna con un po' di zucchero a velo e l'ho spalmata su tutta la torta, cercando di ottenere una superficie liscia (attenzione alle briciole!). La panna serve come "collante" per la pasta di zucchero, ma si può usare anche la crema al burro o la gelatina (quest'ultima è più indicata quando si farcisce con la marmellata).
Vi consiglio di lasciare qualche ora in frigo la torta rivestita di panna, di modo che indurisca e che renda più facile la fase successiva. A questo punto ho aperto il mio scatolone magico da cake designer e ho scelto gli strumenti che mi sarebbero serviti.
Innanzitutto ho steso la pasta di zucchero (pdz) rossa (che io per comodità ho comprato già pronta, ma che potete tranquillamente fare in casa) sul piano di lavoro, utilizzando dello zucchero a velo per non far appiccicare la pdz
a me piace avere uno strato sottile di pdz di modo che la torta non risulti stopposa. Con il mattarello l'ho tolta dal piano di lavoro e l'ho adagiata sulla torta.
Aiutandomi con le mani e con lo smoother ho fatto aderire la pdz alla torta stando attenta a non creare delle pieghe antiestetiche. Ho tagliato l'eccesso di pdz rossa con il taglierino.




Utilizzando la sagoma degli occhi, che avevo disegnato in precedenza, ho ritagliato della pdz bianca che ho attaccato in posizione, bagnando leggermente il retro della pdz con un pennello. Con le stesse sagome ho poi ritagliato della pdz nera per contornare gli occhi (qui sono andata un po' a mano libera).
Ho usato un pennello pulito ed asciutto per togliere le macchioline di zucchero a velo volato sulla pdz. Con un pennarello alimentare ho iniziato a disegnare la ragnatela, partendo dal centro, con mano leggera e ferma.
Una volta finito ho deciso di bordare il tutto con della pdz nera, perché mi sembrava che desse un aspetto più rifinito alla mia torta.
E....voilà! Ecco cosa ho presentato al festeggiato, che mi ha ricompensata con uno sguardo di meraviglia e gioia!!!

Grazie Angiola e... a presto sul mio blog con un altro bellissimo tutorial!!!